Diventa Modella/o o Fotomodella/o

Le cose che forse non sai!

Devis Paganelli, già Direttore Casting per gli studi televisivi ex MTV di Milano, Direttore Risorse Artistiche di Fashion Tv Italia, Direttore Casting per Life Channel, in passato Direttore Nazionale Scout per Miss Universo, produttore televisivo e attuae Patron italiano e internazionale di diversi contest : “nella quasi totalità delle persone (risorse) che si presentano ai casting per cinema, moda, televisione, teatro e spettacolo in genere, ciò che rende spesso non interessanti i soggetti che si propongono a queste selezioni, è la totale mancanza di preparazione. Nel 90% dei casi, chi si propone come fotomodella si presenta con foto totalmente inappropriate, chi si presenta come modella non ha alcuna nozione sul portamento, chi si propone come attrice non si è mai cimentata in alcun tipo di formazione in tal senso, chi si propone come presentatrice o showgirl non sa nemmeno tenere in mano un microfono. La formula del successo esiste, non funziona sempre perché la variabile fortuna è una parte fondamentale per il risultato, ma la formazione non può essere un ingrediente tralasciato, per questo è basilare pensare ad affidarsi a chi può contribuire ad una preparazione indispensabile affinché chi aspira a raggiungere un traguardo, possa farlo con la giusta competenza.”

strumenti idonei per affacciarsi al settore.L’ambizione di diventare una celebrità, essere protagonista in ambito artistico, determina spesso per alcune risorse, ingenti investimenti, che non raramente vengono messi a disposizione di genitori pronti a qualsiasi cosa per soddisfare i desideri dei propri figli. Ma queste iniziative nella quasi totalità delle volte, sono investimenti a fondo perduto, inutili e non determinanti.

Formarsi è indispensabile e questo sia chiaro, così come è indispensabile un buon book e una buona gestione artistica dell’immagine, ma non occorre assolutamente dedicare ingenti risorse economiche in questo senso. L’importante è prepararsi in maniera basica e con

CASTING: Chi pensa che basti un casting per capire di avere o meno delle potenzialità, vive sulla luna. Questo momento è un momento che avvicina proposta a richiesta ed è il primo passo per mettersi in gioco. Chi vuole fare la modella o fotomodella, farà decine di casting (in alcuni periodi anche 5-10 casting in un giorno).

RISORSA : In gergo è il soggetto che il casting directo incontra. Può essere modello, modella, fotomodello, fotomodella.

AGENZIA: E’ lo strumento per intermediare tra proposta e richiesta. L’agenzia si occupa di proporre le “risorse” a brand, organizzatori, aziende. Rappresenta le risorse e guadagna dall’intermediazione, ottenendo una provvigione/commissione dai lavori reperiti alle risorse.

MODELLA/O: Indossatrice/tore. Requisiti per le griffes più note : senno 76-78, altezza 178 cm, vita 82-86, fianchi 82-86. Le agenzie, tranne eccezioni che possono anche modificare minimi e massimi, solitamente richiedono requisiti meno proibitivi :

Uomo : età 16-30 con altezza minimo 182

Donna: età 16-26 con altezza minimo 172

FOTOMODELLA/O : Risorsa utile a shooting. Spesso non supera i 170 cm di altezza ed è una risorsa che ha predisposizione alla presenza su set indoor o outdoor, per tv e foto.

CURVY: Modella con “curve” con una fisicità comunque gradevole. Solitamente alta almeno 172 cm, con misure seno pari o oltre 92 cm e fianchi oltre 102 cm.

BOOK: Ormai sempre più frequentemente è la galleria di immagini che rappresentano la risorsa. Indispensabile che siano tutte immagini professionali lavorate con competenti del settore.

BOOKER: Colui/colei che all’interno dell’agenzia, si occupa di piazzare la risorsa in lavori, reperendo quindi clienti alle risorse e reperendo risorse ai clienti.

COMPOSIT: E’ una sintesi rappresentativa della risorsa. Un riassunto del book.

BEAUTY: Settore di lavoro in continua espansione. Pelle, volto, mani, piedi per campagne e servizi foto. L’altezza in questo campo, non è fondamentale.

HAIRMODEL: Risorse con disponibilità a servizi volti a taglio, foto, acconciatura (capelli). E’ possibile scegliere lavori con taglio, acconciatura, tinta, cambio look.

HOSTESS: Risorsa disponibile a congressi, fiere, eventi, convetion, assistenza clienti, immagine a stand fieristici. Spesso si richiede conoscenza specifica di una o più lingue oltre l’italiano.

PROMOTER: Di base è una hostess che però promuove anche prodotti.

ATTRICE / ATTORE: Chi ha già una spiccata preparazione alla recitazione per film, spot, corti, fiction, teatro. Si possono collocare risorse per pose, figurazioni speciali, parti, comparse.

BACKSTAGE: Il luogo “dietro le quinte” prima di entrare “in scena”. Utile a prepararsi per una sfilata, per un fitting, per le acconciature e il makeup.

CONCORSI DI BELLEZZA: Per molte, fondamentali per mettersi in mostra, per vincere la timidezza, per conoscere la passerella, per imparare a camminare sui tacchi. In Italia sono forse 5 i concorsi di bellezza che per noi possono dare la giusta visibilità : Miss Mondo, Miss Principessa d’Europa, Miss International, Miss Mondo, Miss Universo (attualmente non presente), Miss International.

SHOW ROOM: E’ solitamente dove si inizia la professione di modella/modello. E’ la location dove gli stilisti preparano i propri lavori. Si lavora spesso in maniera continuativa e si guadagna bene.

FITTING:  (dall’inglese to fit =indossare) E’ appunto un lavoro di “prova abiti”. Le griffes scelgono non poco raramente taglie paritetiche a quelle che rappresentano le proprie collezioni.

TRUNK SHOW: Iniziativa mediatica che promuove e presenta una collezione o un brand.

SERVIZIO FOTOGRAFICO
Diffidate di chi propone a chi propone servizi fotografici a oltre €.1.200, utili alla realizzazione almeno di un composit. Tenendo in considerazione ovviamente che un servizio anche basico, con un fotografo internazionale può costare anche €.20.000 euro, è importante valutare che si può realizzare scatti di alto livello, con fotografi professionisti, per dare il via al proprio percorso da fotomodella e/o modella, tranquillamente con €.700/€.800 incluso makeup artist, studio, realizzazione grafica composit, 70 composit a stampa digitale e stylist).

PORTALE DI PROMOZIONE
Uno strumento vincente per iniziare a farsi notare nell’ambiente, prima di presentarsi alle agenzie, è quello di farsi inserire in un portale aggregativo di modelle. La scelta deve essere ponderata, prediligendo un portale che possa garantire la presenza di risorse interessanti e selezionate. Solitamente l’iscrizione a questo genere di portali può essere orientativamente da €.300 per sei mesi oppure €.450 per un anno.

CORSI DI PORTAMENTO
Quotidianamente conosciamo risorse che incappano in organizzazioni che propongono corsi di portamento (spacciati per alta formazione) a costi dai €.1500 ai €.5000 euro. Quando in realtà, le medesime formazioni, si possono reperire in maniera approfondita e completa, a partire da €.450 con gli stessi identici risultati.

LA DIFFERENZA TRA AGENZIA DI MODELLE E

L'AGENZIA DI PROMOZIONE E FORMAZIONE.

La truffa più diffusa è quella delle Agenzie che si propongono come agenzie di modelle, per poi risultare solamente “venditrici” di servizi (foto, corsi, iscrizioni). L’agenzia di modelle che lascia intuire potenziali ingaggi futuri, obbligando (o consigliando in maniere diciamo più o meno discutibili) all’iscrizione di corsi o servizi fotografici, forse non commette un reato, ma comunque commette qualcosa ancor di più grave : ILLUDERE LE PERSONE.
Se è vero che l’Agenzia di Modelle non percepisce alcun compenso fisso dalle risorse, ma guadagna esclusivamente dall’intermediazione e dai lavori procacciati, è altrettanto vero che è indispensabile se non fondamentale, per ogni risorsa, avere 3 requisiti per iniziare il percorso di fotomodella-o/modella-o : formazione, un servizio fotografico/composit/book professionale, una visibilità web curata.
Per questo ci sono le agenzie di comunicazione che si occupano di predisporre la base alle risorse, per far si che queste, siano pronte e di conseguenza interessanti, per le agenzie di modelle.